Pizzeria Forellenhof

Storia

Questo posto idilliaco all’ingresso della val d’Ega si trova in possesso della famiglia Wörndle sin dagli anni 60. Karl e Irma predisposero dei laghetti che non durarono molto a lungo poiché nel 1966 una tempesta distrusse l’intero impianto. I laghetti sono stati dissotterrati con notevole fatica e i bacini sono stati costruiti per l’allevamento. All’età di soli 15 anni, il figlio più giovane Günther, diede un grande aiuto a suo padre e in breve tempo fu in grado di gestire da solo l’impianto di pesca. Nel 1991, la gestione fu affidata al figlio Günther. Lui costruì un chiosco delle bibite e estese uno dei due stagni di quasi il doppio della sua grandezza. Nel  1992 incontrò la sua attuale moglie Magdalena e formò  in breve tempo una famiglia con lei. Insieme a sua moglie Magdalena che era incinta fece una piantagione di alberi di mele e così abbellì il suo territorio prendendo ulteriori misure. L’ultimo grande progetto è stato effettuato nel 2003, e cioè la costruzione di una casa nuova per la famiglia di 5 persone. Magdalena e Günther decisero allo stesso tempo di costruire il ristorante, per poter offrire agli ospiti e ai pescatori qualcosa di più. Nel 2007 si iniziò a costruire e nel 2009 sono state aperti il ristorante e la pizzeria. Da allora  Günther, Magdalena, Julia, Viktoria e Maria accolgono i loro ospiti in ambiente nuovo e li fanno sentire a proprio agio servendo delle trote molto fresche e delle pizze deliziose, che vengono preparate dal pizzaiolo Loris.